Capodanno senza glutine a Barcellona

di Andrea

Nutriblog atterra a Barcellona: per un week end di divertimento o un capodanno col botto, per ammirare edifici di straordinaria bellezza o per passeggiare piacevolmente lungo la Rambla. Giovane, vivace e sempre in movimento: distinguere il limite tra giorno e notte – dove moderno e storico convivono alla perfezione – è spesso difficile. Ti fornirò anche qualche info utile riguardo la città di Girona.
Mangiare fuori casa “sin gluten” è così difficile? Scopriamolo insieme!

Allium – Carrer del Call, 17 –  www.alliumrestaurant.es
Stoviglie colorate, ambiente luminoso e accogliente e soprattutto.. ottime tapas ed una deliziosa paella. Un riferimento importante per chi passeggia nelle viuzze del Barrio Gotico.

Bye Bye Blat– (Girona – pl. S. Espriu, 7) – www.byebyeblat.com
Prima di raggiungere Plaça de Catalunya, fermati da Jordi: i suoi panini sono buonissimi. Puoi incontrarlo anche a concerti, sagre ed eventi dove il suo furgoncino è onnipresente.

Baci d’Angelo – www.bacidangelo.com
Brunch o colazione a domicilio? Perché no, telefona! Pasticceria “free from” anche per catering. Opzioni vegan disponibili.

Casa Calvet – C/Casp, 48 – www.casacalvet.es
Elegante e con piatti ricercati, da provare il riso nero con calamari.

Conesa – Placa S. Juame/C Libreteria,1 – www.conesaentrepans.com
Un buon bocadillo è tale solo se accompagnato dalle giuste salse. Buen provecho!

Costa Coffee – Plaza Pau Vila, 1
Attacco di fame improvvisa? E’ qui che ho trovato dei brownies glutenfree.

Creps Barcelona (varie sedi) – www.crepsbarcelona.com
Il profumo di cannella regna sovrano in questa catena di locali bretoni: l’ambiente ideale per sedersi e gustare una crêpe, accompagnata da un the o un succo d’arancia.

Crêpdequé – (GIRONA) Carrer de les Ballesteries,49
Gentilezza ed  ottime crêpes: la merenda perfetta per addentrarsi nei vicoli di una città tutta da scoprire.

Da Paolo – Avenida de Madrid,67- www.dapaolo.es
Un ragù eccezionale, una pizza made in Italy e uno staff premuroso e simpatico.

El Corte Ingles – Placa de Catalunya, 14 – www.elcorteingles.es
Supermercato e reparto gourmet con prodotti tipici e specialità natalizie. Da non perdere: il torrone spagnolo.

El Raco Ecologic – Calle Bruc, 86 
Molto attenti a materie prime ed ingredienti! LI ho trovati disponibili e ben preparati, anche in tema “contaminazioni”.

En Ville – Carrer del Dr Dou, 14 – www.envillebarcelona.es
Nel “caso antiguo”, una location dall’architettura meravigliosa. Menu da leccarsi i baffi, una menzione speciale per i dolci.

Granja Viajer –  Carrer d’en Xucla 4-6 –www.granjaviader.cat
Merenda? Opterei per una cioccolata e dei tipici biscotti catalani.

Gula Sana Gluten Free Café – Carré de la Diputaciò, 361
Torta double chocolat, tiramisù o cookies senza lattosio? Non rinunciare a una piacevole colazione (e non solo…).

Gut – Carrer del Perril, 13 – www.restaurantgut.com
Un gruppo di amici apporta al ristorante la propria esperienza e competenza. Sapori e sensazioni che ho apprezzato con piacere.

Hard Rock Cafè – Plaza Catalunya, 21 – www.hardrock.com
Hamburger e pane singluten per uno spuntino veloce

Jansana  Glutenfree – Carrer de Balmes, 106 – www.glutenfree.cat
Caffetteria e pasticceria con opzioni senza lattosio, a dir poco eccezionale!

Il Piccolo Focone – C/Dos de Maig, 268 – www.ilpiccolofocone.es
Non lontano dalla Sagrada Familia, un luogo piacevole per una serata con gli amici. Ben preparato sul tema (servizio di ristorante e pizzeria).

La Gavina  – Plaça Pau Vila,1 – www.lagavina.es
Cucina mediterranea in una piacevole location (meglio d’estate!) 

La Tagliatella – Calle Travessera de Gracia, 87 – www.latagliatella.es
Meglio prenotare e ricordare l’opzione sin gluten.

Mercadona – (varie sedi) – www.mercadona.es
Grande attenzione nell’identificare i prodotti: la spesa non è mai stata così facile e cucinare a casa non è assolutamente un problema.

Mercat de la Boqueria  – Rambla, 91 – www.boqueria.info
I prodotti primari naturalmente glutenfree abbondano: banchi colmi frutta fresca, verdure, legumi e prodotti di origine animale.

Messie sin gluten  -Carrer de Siracusa, 15 – www.messiepizza.es
La pizza preferita dai celiaci di BCN (chi scrive – sono Italiano – sarebbe di parte esprimendo il proprio giudizio..). 

Mussol – (varie sedi) – www.mussolrestaurant.cat
Carciofi alla catalana, ottima carne ed altri piatti tipici.

Otto Sylt – Gran Via, 622 – www.ottosyltrestaurant.es
Specialità dalla Germania. Per riscaldarsi ed affrontare un pomeriggio invernale deliziatevi con un panino ,salamella e patatine.

Out of China – C/Aribau, 112 – www.outofchinabarcelona.com
Nel quartiere dell’Eixample, l’Oriente a portata di celiaco. Personale davvero gentile e preparato.

Paella – Carrer de Valencia, 423
100% senza glutine, il nome dice tutto sul piatto forte…

Pans y Company (nel locale in Diputaciò ed in altri: chiamate per sicurezza, non tutti i punti vendita avevano panini gf durante la mia permanenza) – www.pansandcompany.com
Per una bibita e un bocadillo pollo e formaggio

Pasticèlia – Carrer de Paris, 165 – www.pasticelia.com
Il tempio della “dolcezza senza glutine”

Rasoterra – Calle Palau, 5 – www.rasoterra.com
Cucina vegetariana con opzioni senza glutine. 

Telepizza – (varie sedi) – www.telepizza.com
Quando si dice “piuttosto che niente, meglio piuttosto”. Addetti premurosi e protocolli rigorosi per il senza glutine.

Thai Barcelona – C/Diputaciò, 273 – www.thaibarcelona.es
Assaggiare alcuni piatti della cucina Thai è ora possibile grazie ad un menu dedicato. Te lo consiglio !

The River Cafè – (GIRONA) Carrer de la Barca,2  www.rivercafegirona.com
Una passeggiata lungo il fiume Onyar può iniziare solo dopo una sosta al River: piatti caldi e freddi ed un menu per bambini.

Tommy Mel’s  – Carrer de Potosi, 2 – www.tommymels.com
Menù dedicato in questa catena “celiac friendly”: hamburgers, insalate, patatine, dolci e….. tanta musica !

VIP  – Avenida Diagonal,3 – www.vips.es
Non sarà il “ristorante di eccellenza” ma un’opzione singluten è garantita. 

La ristorazione è un settore in continua evoluzione: vi è un rapido turnover di personale nonché cambiamenti di menu ed organizzazione della cucina. E’ SEMPRE opportuno contattare i responsabili per chiedere conferma della preparazione di portate glutenfree adatte ai celiaci, degli orari di attività e se è necessario  prenotare. In alcune catene, solo alcuni esercizi forniscono cucina senza  glutine.

Barcellona senza glutine

Barceloneta

L’anima marinara della città risiede qui: la sua attrazione principale – la spiaggia – è conosciuta da tutti, ma addentrarsi nelle strette strade del quartiere ti permetterà di scoprirne il vero animo. Il profumo di salsedine ti guiderà verso il mare e con una piacevole passeggiata potrai raggiungere il Museo d’HIstoria de Catalunya.

Camp Nou

Appassionato di calcio? La “casa” del Barcelona FC -rivale del Real Madrid – è ciò cha fa per te. Un museo della squadra, la zona trofei, la sala stampa e…. aggregati al tour!

Casa Mila – La Pedrera

Una delle meraviglie di Gaudì, forse il più famoso edificio modernista della città: facciata ondulante in pietra e balconi di ferro. Genio e architettura si fondono in quest’opera dove la materia pare piegata dalla creatività.

Cases penjades (Girona)

Abitazioni dai colori stravaganti che si affacciano sul fiume. In passato un sobborgo di pescatori, sono state poi inglobate nel centro storico della città. Chiameresti anche tu questa zona “piccola Firenze” per via della sua somiglianza con le case che si affacciano sull’Arno?

Le Ramblas

Icona della città: un lungo viale che pullula di personaggi bizzarri, turisti, artisti di strada e abitanti noncuranti dell’aspetto cosmopolita e pittoresco di questo luogo a tutti conosciuto. Cosa sarebbe Barcellona senza la Rambla?

Montjuic

Una verde collina per chi ama passeggiare: ospita un Castello, il Museo Olimpico dello Sport e la Fondazione Juan Mirò. Grazie ad una teleferica i più pigri potranno raggiungere questo spazio verde per ammirare belle vedute, godendosi fantastici panorami.

Museo del Cinema (Girona)

Ospitato in un caratteristico edificio del XIX secolo, ospita tutto ciò che riguarda la storia cinematografica. Cinquecento anni di storia, idee, creatività ed esibizioni temporanee.

Palau de la Musica Catalana

Vetrate, dettagli architettonici che non passano inosservati e colonne rivestite da mosaici multicolori: un meraviglioso auditorium che stupisce sin dall’ingresso.

Parco Guell

Una terrazza decorata con piastrelle colorate, una passeggiata sorretta da pilastri di roccia e una salamandra multicolore: Gaudì rivive anche in questo meraviglioso giardino, che fortunatamente scampò al progetto di diventare parte di una zona residenziale.

Parc de la Ciutadela

Il polmone verde della città: un piccolo laghetto, ampi prati, fontane e la sede del Parlamento della Catalogna. Il luogo ideale per una merenda all’aperto durante la bella stagione: è qui, in compagnia dei Rusticò e di un cesto di frutta, dove mi piace rilassarmi scrivendo post e recensioni sui locali che ho testato.

Sagrada Familia

Capolavoro dell’artista Gaudì ed eterno cantiere (che procede a ritmi molto lenti) è un altro simbolo mondiale della città catalana. Un’opera incompiuta ma di immenso valore artistico che attrae ogni anno folle di visitatori, il cui completamento (almeno per le torri) è previsto per il 2026. E chissà, magari aggiornerò il post in occasione di questa data e ci vorrà un’intera agenda per annotare i locali glutenfree aperti in questo lungo periodo!

Ti piace questo post?

Potrebbero interessarti anche

santiago de compostela

Tapas e tappe (gluten free) del cammino di Santiago – PARTE II

Prosegue il mio tour verso Santiago: dopo la I° parte trascorsa tra le città di Astorga, Burgos, León e Logroño, ecco altre informazioni e curiosità per gli amici di Nutriblog. ll percorso è lungo ma paesaggi, cittadine, persone conosciute e indimenticabili tramonti lo rendono unico e speciale. In fondo, GLUTENFREE...

Leggi
cammino di santiago

Tapas e tappe (gluten free) del Cammino di Santiago – PARTE I

Per ritrovare se’ stessi, per mettersi alla prova, per motivi religiosi o per ammirare paesaggi straordinari: sono molte le ragioni per intraprendere questo percorso. Chi scrive non è un pellegrino ma ha visitato le città spagnole e i luoghi più significativi, incontrando persone e lodando il coraggio degli intrepidi camminatori. Ecco...

Leggi
berlino senza glutine

Berlino senza glutine

Innovazione e infrastrutture si integrano alla perfezione con storia e cultura. Creatività e design attirano i giovani da tutta Europa: benvenuti a Berlino. Un’officina d’idee, sperimentazioni e tendenze: niente a che vedere con la città austera e “fredda” che alcuni – ahimè – descrivono. Anche se non siamo ai...

Leggi

Chi scrive

Andrea Colombo

Andrea

Food Reporter

Accedi alla scheda
autore

Le Blogger

Food Blogger

Accedi alla scheda
Marina-ottaviani—nutriblog

Marina Ottaviani

Nutrizionista

Accedi alla scheda

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nostre buone novità senza glutine.

Privacy:

La parola del momento

#Portamiconte