Lievito madre a base di miele

di Marco Scaglione

Il lievito madre si prepara facendo un normale impasto di farina e acqua, spesso aggiungendo zucchero, miele, yogurt o succo di mela. Una volta messo a riposo per qualche giorno, questo impasto si sviluppa grazie alla fermentazione dei microrganismi naturalmente presenti nell’ambiente. Il risultato finale è una pasta acida alla quale viene poi aggiunta altra farina in diverse successioni sino ad ottenere un impasto ben lievitato. Da questo impasto si toglie una piccola parte che servirà come lievito madre per l’impasto successivo e così via, in un riutilizzo continuo che può durare addirittura per anni. Il lievito madre a base di miele di questa ricetta è ideale per qualsiasi tipo di lievitato dolce. INGREDIENTI FASE 1 200 g Mix per pane 100 g acqua naturale 20 g miele acacia INGREDIENTI FASE 2 100 g pasta madre 100 g Mix per Pane 100 g acqua INGREDIENTI FASE 3 100 g pasta madre 100 g Mix per Pane 100 g acqua INGREDIENTI FASE 4 100 g pasta madre 100 g Mix per Pane 100 g acqua  PREPARAZIONE FASE 1 Versa il Mix per Pane, l’acqua e il miele in una terrina e mescola il tutto fino ad incorporare la parte liquida formando una palla omogenea. Quindi ricoprila con un foglio di pellicola trasparente e lasciala riposare in un luogo fresco per circa 48 ore, controllando la fermentazione dei microrganismi. PREPARAZIONE FASE 2 Dopo 2 giorni, priva l’impasto della parte di crosta che si è formata. Poi, preleva e metti in una terrina 100 g di polpa di pasta madre aggiungendo il Mix per Pane e l’acqua. Impasta nuovamente il tutto a mano fino a quando l’impasto non risulterà cremoso. Infine, riponi il tutto in una terrina, coprendola con della pellicola trasparente e lascia riposare per altre 48 ore, controllando la fermentazione dei microrganismi.  PREPARAZIONE FASE 3 Trascorsi i due giorni, togli la parte di crosta che si è formata, preleva 100 g di polpa di pasta madre e mettila in una terrina aggiungendo il Mix per Pane e l’acqua. Quindi impasta nuovamente il tutto fino ad ottenere un composto cremoso. Infine, riponi il tutto in una terrina, coprendola con della pellicola trasparente e lascia riposare per altre 48 ore, controllando la fermentazione dei microrganismi. PREPARAZIONE FASE 4 Trascorsi i due giorni, togli la parte di crosta che si è formata, preleva 100 g di polpa di pasta madre e mettila in una terrina aggiungendovi il Mix per Pane e l’acqua. Quindi, impasta nuovamente il tutto fino ad ottenere un composto cremoso. Infine, riponi il tutto in una terrina, coprendola con della pellicola trasparente e lascia riposare per altre 48 ore, controllando la fermentazione dei microorganismi. Trascorsi gli ultimi 2 giorni di riposo la madre è pronta per essere utilizzata nella panificazione.

Ti piace questo post?

Potrebbero interessarti anche

santiago de compostela

Tapas e tappe (gluten free) del cammino di Santiago – PARTE II

Prosegue il mio tour verso Santiago: dopo la I° parte trascorsa tra le città di Astorga, Burgos, León e Logroño, ecco altre informazioni e curiosità per gli amici di Nutriblog. ll percorso è lungo ma paesaggi, cittadine, persone conosciute e indimenticabili tramonti lo rendono unico e speciale. In fondo, GLUTENFREE...

Leggi
cammino di santiago

Tapas e tappe (gluten free) del Cammino di Santiago – PARTE I

Per ritrovare se’ stessi, per mettersi alla prova, per motivi religiosi o per ammirare paesaggi straordinari: sono molte le ragioni per intraprendere questo percorso. Chi scrive non è un pellegrino ma ha visitato le città spagnole e i luoghi più significativi, incontrando persone e lodando il coraggio degli intrepidi camminatori. Ecco...

Leggi
berlino senza glutine

Berlino senza glutine

Innovazione e infrastrutture si integrano alla perfezione con storia e cultura. Creatività e design attirano i giovani da tutta Europa: benvenuti a Berlino. Un’officina d’idee, sperimentazioni e tendenze: niente a che vedere con la città austera e “fredda” che alcuni – ahimè – descrivono. Anche se non siamo ai...

Leggi

Chi scrive

Andrea Colombo

Andrea

Food Reporter

Accedi alla scheda
autore

Le Blogger

Food Blogger

Accedi alla scheda
Marina-ottaviani—nutriblog

Marina Ottaviani

Nutrizionista

Accedi alla scheda

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nostre buone novità senza glutine.

Privacy:

La parola del momento

#Portamiconte