Tapas e tappe (gluten free) del cammino di Santiago – PARTE II

di Andrea

Prosegue il mio tour verso Santiago: dopo la I° parte trascorsa tra le città di Astorga, Burgos, León e Logroño, ecco altre informazioni e curiosità per gli amici di Nutriblog. ll percorso è lungo ma paesaggi, cittadine, persone conosciute e indimenticabili tramonti lo rendono unico e speciale. In fondo, GLUTENFREE è sinonimo di attenzione, non di privazione. L’appetito vien mangiando e soprattutto camminando: buona lettura e piacevole viaggio.

NAJERA
La cittadina in sé non mi ha particolarmente entusiasmato: una cittadina “fluviale”- conosciuta per i suoi artigiani del mobile – che merita una visita per il minuscolo centro storico ed il Monastero di Santa Maria La Real.

Bar Pepe – C/de la Guindalera, 3
Un semplice bar. Per una birretta sin gluten non è poi così male. Hanno anche del pane.

PAMPLONA
A ridosso dei Pirenei, è famosa in tutto il mondo per il monumento all’Encierro e per la controversa (e contestata) Festa di San Fermin. Un vero e proprio bastione, oggi città vivace le cui mura sono circondate da viali e giardini. Il “vanto” della città è concentrato nel Casco Antiguo: partecipate ad un tour guidato per scoprire i segreti di questa storica città della Navarra.

Pamplona

Monumento al Encierro – Pamplona

Bar Jesus Mari – C/S Augustin 21 –  www.casajesusmari.com

Per uno spuntino veloce può sempre tornare utile…

Basaburua – C/ Ansoleaga, 16  www.restaurantebasaburua.com
Il “menu celiacos” (una carta non vasta ma apprezzabile) è garantito. Ambiente semplice e personale preparato. Meglio prenotare.

Baserriberri – C/San Nicolas, 32  www.baserriberri.com
Quando cucina e ambiente si integrano alla perfezione:consigliato!

Sarasate – Restaurante Vegetariano – C/San Nicolas, 19  www.restaurantesarasate.com
Disponibili piatti senza glutine, ma chiedete sempre conferma al momento dell’arrivo in tavola.

Eroski (supermercato) – Av. de Bayona, 7

Fini (negozio) – C/Calceteros, 7
Il negozio che rende felici bambini (e non solo): tantissime “golosinas” con etichetta sin gluten!

La Cantinetta – c/Vuelta del Castillo, 9  www.lacantinetta.es
Personale cortese e preparato e piatti adattati (anche se le opzioni non sono moltissime).

Mc Donald’s – C/Lantzeluce, 39

Telepizza – C/F. de Kalea, 12

PONFERRADA
A mio parere sopravvalutata, è una città tranquilla suddivisa dal Rio Sil in agglomerato Nord e Sud. Tra i monumenti più importanti segnalo il Castillo Templario: vale la pena visitare la mostra Templum Libri, una rassegna dedicata ai manoscritti medioevali con raffigurazioni straordinarie.

DSC07898

Castillo templario – Ponferrada

La Creperia  – Calle Horno, 16 www.lacreperiaponferrada.com
Dolci o salate, ecco le crêpes a base di grano saraceno!

Pasteleria Las Celicias – C/Urdiales, 19
Dispone di un’ampia sala (due piani) dove accomodarsi per una piacevole colazione o merenda. Nonostante abbia testato lo stesso locale a León (vedi parte I) ho voluto fermarmi anche qui: confermo l’impressione positiva, il personale è davvero gentile e i dolcetti squisiti.

PONTEVEDRA
Piccola e dalle strade lastricate, compatta e graziosa, ha un centro ben curato; due piazze adiacenti marcano il limite tra la zona nuova e vecchia. Il Casco antiguo non è di sicuro uno dei più importanti del Paese, ma la Casa Consistorial –illuminata di notte – è meravigliosa.

Il Piccolo – C/ de la Virgen, 16 www.ilpiccolo.es
L’arte della cucina e la tradizione italiana sono onnipresenti. Locale carino e tranquillo.

Rincon Mexicano – Rua Nova de Arriba, 9 Bajo
Si alternano piatti insipidi ad altri esageratamente speziati…a voi il giudizio finale. Da segnalare la simpatia dello staff.

Telepizza – C/Josè Figueroa, 1

SALAMANCA
Sede della più antica Università di Spagna, è una delle mete più gettonate per gli studenti che aderiscono al programma Erasmus. Qui giunse Cristoforo Colombo nel 1486 per convincere un gruppo di accademici a supportare i suoi progetti. Città viva, frizzante e piena di botteghe sotto i porticati di Plaza Mayor.  

Peggy Sue’s – C/Peyra, 16 www.peggysues.es
Hamburger, pizza ed anche un dolcetto sin gluten!

Tapas Gastrotasca – C/Espino, 10
Parola d’ordine…TAPAS !

Telepizza – Plaza del Mercado

Vida y Comida – Plaza S. Eulalia, 11   www.vidaycomida.com
Consiglio spassionato: prenotate un tavolo!

SANTIAGO DE COMPOSTELA
Si conclude davanti alla Cattedrale il lungo cammino: pellegrini, turisti e curiosi si siedono sul sagrato e ammirano la bellezza di una facciata che non ha eguali. Non limitatevi solo a Santiago, avventuratevi in Galizia e nelle regioni vicine: zone ricche di verde, una costa particolare e paesaggi da cartolina. Curiosate anche presso gli edifici universitari: oltre alla cortesia del personale rimarrete sorpresi dal servizio delle caffetterie. In molte occasioni ho trovato prodotti sin gluten.

IMG_1932

Santiago de Compostela

A Curtidoria – C/Conga 2-3 Bajo
Per un buon piatto di riso nero!

Cambalache – Av. De Villagarcia, 4  www.pizzeriascambalache.es
Un menu dedicato anche se le opzioni non sono moltissime

Carretas – C/Carretas, 21  www.restaurantecarretas.com
Qui, sapori di Gallizia. Meglio avvisare in anticipo.

Casal do Cabilbo – C/ de San Pedro, 18 www.casaldocabildo.com
Fatevi indicare i piatti sin gluten e chiedete conferma quando vi verranno serviti !

Creperia Saint Jaques – C/ Nova, 42
Un grazioso angolo dove gustare crêpes a base di grano saraceno.

Eroski (Supermarket) – C/ do Castro, 36

Froiz (Supermarket) – Av. Spirito Santo, 50

Hipercor (Supermarket) – C/Restollal, 50

Malak Bistrò – C/das Orfas, 27  www.malakbistro.com

Influssi mediorentali, piatti presentati in modo impeccabile, sapori armonici e creatività. Un ricordo piacevole…e gustoso.

Mercadona (Supermarket) 

O Afiador – C/ S. Pedro, 28 Bajo
In pieno centro, una deliziosa cena conclusasi con un buon dessert.

Petiscos – C/ Aller Ulloa, 7 Bajo  www.petiscos.es/gl/homepage/           
Qui mi sono trovato davvero bene, per cortesia e professionalità

San Clemente – C/ S. Clemente, 6  www.restaurantesanclemente.com
Una cena davvero ricca….

Santa Real – Algalia de Arriba, 1
Se sei alla ricerca della famosa Torta di Santiago fai un salto qui e fai provviste !

Telepizza –C/ Senra 7

Taberna la barrica – C/ S. Pedro, 21

La ristorazione è un settore in continua evoluzione: vi è un rapido turnover di personale nonché cambiamenti di menu e organizzazione della cucina. E’ SEMPRE opportuno contattare i responsabil per chiedere:

1)conferma della preparazione di portate glutenfree adatte a persone celiache per escludere rischi di eventuali contaminazioni
2) orari di attività
3) obbligo di prenotazione 

In alcune catene, solo alcuni esercizi forniscono cucina senza glutine.

Ti piace questo post?

Potrebbero interessarti anche

cammino di santiago

Tapas e tappe (gluten free) del Cammino di Santiago – PARTE I

Per ritrovare se’ stessi, per mettersi alla prova, per motivi religiosi o per ammirare paesaggi straordinari: sono molte le ragioni per intraprendere questo percorso. Chi scrive non è un pellegrino ma ha visitato le città spagnole e i luoghi più significativi, incontrando persone e lodando ...

Leggi
Madrid senza glutine plaza de espana

Madrid senza glutine

Più di tre milioni di abitanti, una metropolitana efficiente, innumerevoli eventi e un approccio ultramoderno alle tematiche sociali. Madrid, il perfetto connubio tra cultura e divertimento. Una città che non dorme mai, che custodisce importanti tesori e dove il senza glutine abbonda. Un intenso ...

Leggi
Londra a prova di celiaco

Londra a prova di celiaco

O la ami o la odi, ma dopo aver trascorso qualche giorno finirai per innamorarti di questa meravigliosa città: frenetica, cosmopolita, ricca di musei e di iniziative culturali. Un susseguirsi di eventi e angoli nascosti che spesso anche i veri abitanti non conoscono. Benvenuto a Londra, se ...

Leggi

Chi scrive

Andrea Colombo

Andrea

Food Reporter

Accedi alla scheda
autore

Le Blogger

Food Blogger

Accedi alla scheda
Marina-ottaviani—nutriblog

Marina Ottaviani

Nutrizionista

Accedi alla scheda

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nostre buone novità senza glutine.

Privacy:

La parola del momento

#Portamiconte