Come preparare delle golosissime Zeppole di San Giuseppe senza glutine

di Le Blogger

zeppole-san-giuseppeLe zeppole di San Giuseppe sono bignè ripieni di crema guarniti con un’amarena sciroppata.
La tradizione vuole che si regalino al proprio padre per festeggiare il giorno di San Giuseppe, la Festa del Papà, che ricorre ogni anno il 19 Marzo.

Ma lo sapevi che l’origine di questo dolce tipico della tradizione italiana è antichissima?

Le antenate delle zeppole sono le Frictilia, le frittelle che nell’antica Roma si gustavano durante i festeggiamenti delle Liberalia, la festa annuale in cui si celebrava Bacco, dio del vino, insieme alla gioia e ai piaceri della vita.
In origine le Liberalia si celebravano il 17 Marzo finchè l’imperatore Teodosio non proibì qualsiasi culto pagano. Molto probabilmente l’usanza delle frittelle che venivano in origine preparate per celebrare Bacco è stata ripresa dal Cattolicesimo che le ha assunte come dolce iconico per festeggiare la Festa di San Giuseppe.

La zeppola inizia a prendere la forma che conosciamo oggi nel 1700 ad opera delle monache di San Basilio, nel monastero di San Gregorio Armeno. La storia attribuisce comunque a Napoli la paternità della Zeppola di San Giuseppe: la prima ricetta scritta si trova infatti nel trattato di cucina del gastronomo napoletano Ippolito Cavalcanti ed è datata 1837.

Partendo da Napoli, la Zeppola è arrivata oggi in tutte le regioni d’Italia assumendo caratterizzazioni e modalità di cottura diverse a seconda delle diverse zone.

Come resistere alla tentazione di quell’amarena appoggiata delicatamente sul ricciolo di crema che ammicca dal centro della zeppola?

Scopri la ricetta delle Zeppole di San Giuseppe senza glutine>

 

Ti piace questo post?

Potrebbero interessarti anche

santiago de compostela

Tapas e tappe (gluten free) del cammino di Santiago – PARTE II

Prosegue il mio tour verso Santiago: dopo la I° parte trascorsa tra le città di Astorga, Burgos, León e Logroño, ecco altre informazioni e curiosità per gli amici di Nutriblog. ll percorso è lungo ma paesaggi, cittadine, persone conosciute e indimenticabili tramonti lo rendono unico e speciale. In fondo, GLUTENFREE...

Leggi
cammino di santiago

Tapas e tappe (gluten free) del Cammino di Santiago – PARTE I

Per ritrovare se’ stessi, per mettersi alla prova, per motivi religiosi o per ammirare paesaggi straordinari: sono molte le ragioni per intraprendere questo percorso. Chi scrive non è un pellegrino ma ha visitato le città spagnole e i luoghi più significativi, incontrando persone e lodando il coraggio degli intrepidi camminatori. Ecco...

Leggi
berlino senza glutine

Berlino senza glutine

Innovazione e infrastrutture si integrano alla perfezione con storia e cultura. Creatività e design attirano i giovani da tutta Europa: benvenuti a Berlino. Un’officina d’idee, sperimentazioni e tendenze: niente a che vedere con la città austera e “fredda” che alcuni – ahimè – descrivono. Anche se non siamo ai...

Leggi

Chi scrive

Andrea Colombo

Andrea

Food Reporter

Accedi alla scheda
autore

Le Blogger

Food Blogger

Accedi alla scheda
Marina-ottaviani—nutriblog

Marina Ottaviani

Nutrizionista

Accedi alla scheda

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nostre buone novità senza glutine.

Privacy:

La parola del momento

#Portamiconte